News

La PostCom respinge la soluzione del servizio a domicilio per Forel (VD)

14.12.2020

La PostCom ha emesso una raccomandazione negativa in relazione alla prevista chiusura dell’ufficio postale di Forel (VD), che la Posta vorrebbe sostituire con il servizio a domicilio. La Commissione chiede alla Posta di intensificare gli sforzi per l’apertura di un’agenzia prima di passare a questa soluzione. L’autorità preposta alla vigilanza sul mercato postale svizzero ha preso questa decisione nella sua seduta del 10 dicembre 2020.

La prevista trasformazione degli uffici postali di Genève 11 Rue du Stand e di Bützberg (BE) è, invece, conforme alle condizioni quadro legislative e permetterà anche in futuro di fornire nelle regioni interessate un buon servizio postale universale. Considerata la situazione concreta, tuttavia, in entrambi i casi la PostCom ha vincolato la sua raccomandazione ad alcune condizioni specifiche.

Non essendo riuscita a trovare un partner adatto per un’agenzia postale, la Posta vorrebbe sostituire l’ufficio postale di Forel, un Comune di media grandezza nella regione del Lavaux, con un servizio a domicilio. L’ufficio postale più vicino, situato a Savigny, servirebbe da punto di ritiro per gli invii con avviso.

Secondo la PostCom nel caso in questione la Posta deve tenere maggiormente conto della situazione regionale. A Forel ci sono piccoli negozi di alimentari, un ristorante, alcuni bar e saloni di parrucchieri ed è prevista l’apertura di un negozio di alimentari in centro. È probabile che almeno una parte dei suoi abitanti faccia riferimento a Savigny, ma che riesca a soddisfare le esigenze quotidiane nel proprio Comune, se lo desidera. Per tale ragione è opportuno che la Posta mantenga un punto di accesso presidiato a Forel. Considerata la situazione e visto che il Comune conta circa 2000 abitanti, la PostCom non ritiene che i piani della Posta di introdurre un servizio a domicilio, seppur provvisoriamente, siano una buona soluzione. La Posta potrà invece ridurre opportunamente gli orari di apertura dell’ufficio postale. Se dopo almeno due anni da questa raccomandazione non dovesse intravvedersi alcuna possibilità concreta per l’apertura di un’agenzia postale, la Posta potrà nuovamente considerare la possibilità di istituire un servizio a domicilio.


Ginevra: margine di miglioramento per il dialogo condotto dalla Posta

L’ufficio postale di Genève 11 Rue du Stand si trova in un quartiere commerciale e ha solo pochi clienti privati. È uno dei 17 uffici postali della città e può essere chiuso senza venire sostituito. La Posta sta pianificando di istituire un nuovo centro per clienti commerciali non presidiato e di installare uno sportello automatico My-Post 24 per clienti privati e commerciali. Gli uffici postali di Genève 3 Rive, Genève 8 Jonction e Genève 1 Mont-Blanc, situati nelle vicinanze, sono raggiungibili in 9-12 minuti.

La PostCom ha rilasciato una raccomandazione positiva per questa chiusura. Nella sua valutazione la Commissione ha tuttavia constatato che la Posta, pur rispettando i criteri previsti per la procedura di dialogo, ha condotto con la città di Ginevra un dialogo senza avere idee precise riguardo al seguito. In particolare, in diversi incontri non sempre è risultato chiaro di quale ufficio postale si trattasse, e più precisamente che ci si riferisse anche all’ufficio postale di Genève 11 Rue du Stand; in tali occasioni, infatti, la discussione verteva anche su altri uffici postali. Per futuri simili casi la PostCom raccomanda pertanto alla Posta di preparare in precedenza un piano per il dialogo con le autorità comunali.


Migliorare la situazione dei parcheggi nella zona antistante la futura agenzia postale di Bützberg

La Posta vuole trasformare l’ufficio postale di Bützberg in un’agenzia postale con servizio di sportello. Il partner scelto a tale scopo sarà un panificio. Vista la difficile situazione dei parcheggi nella zona antistante la futura agenzia, lamentata dal Comune di Thunstetten, la PostCom raccomanda alla Posta di trovare una soluzione insieme al Consiglio comunale di Thunstetten e all’autorità preposta alla sicurezza del traffico.

La Posta dovrà inoltre verificare quanti clienti nel Comune sono ancora interessati a una casella postale. In caso di comprovato bisogno e qualora l’attuale ufficio postale venisse soppresso, verrà installato nelle vicinanze del panificio in questione un impianto di caselle postali, commisurato alla domanda, con garanzia di consegna nei giorni feriali fino alle ore 9.

 

Tutte le raccomandazioni della PostCom sono disponibili sul suo sito web:

https://www.postcom.admin.ch/it/documentazione/raccomandazioni/

 

ritorna

Inizio della pagina

Ultima modifica: 08.07.2022